Servizi e Assistenza

servizi sanitari e assistenziali

La normativa di riferimento per i livelli di servizio del settore è rappresentata dalla Deliberazione della Giunta Regionale del Piemonte del 30 luglio 2012, n.45-4248 ("Il nuovo modello integrato di assistenza residenziale e semi-residenziale socio-sanitaria a favore delle persone anziane non autosufficienti") e dal DPCM 29.11.2001, Allegato 1, Punto 1.C ("Applicazione Livelli Essenziali di Assistenza all’area dell’integrazione socio-sanitaria").

PRESTAZIONI E MODALITÀ DI EROGAZIONE
(estratto dalla Carta dei Servizi)

Assistenza infermieristica

Durante il soggiorno l’ospite godrà di una efficiente assistenza infermieristica, non personalizzata, esplicata per le prestazioni che comportano precise responsabilità a carattere sanitario previste nel D.P.R. 28/11/90 n° 384, nelle quantità e con le modalità previste dalle Leggi di cui al punto 1.1., a seconda delle sistemazioni abitative in R.A.A., M.I. o A.I. Gli indici di servizio definiti dalle Normative regionali. Le prestazioni sono stabilite dai Medici di fiducia Le prestazioni comprendono oltre alle normali prestazioni di routine terapia iniettiva, fleboclisi, prelievi, etc, il controllo delle prestazioni terapeutiche, la prevenzione delle infezioni e delle cadute, l’individuazione precoce delle eventuali modificazioni dello stato di salute fisica e di compromissione funzionale, l’attivazione tempestiva degli interventi necessari da parte degli altri operatori competenti.

Assistenza medica

Garantita dai Medici di Medicina Generale del Servizio Sanitario Nazionale sulla base delle disposizioni previste dalla D.G.R. 47/98 il cui orario settimanale di effettiva presenza è stabilito ed esposto nella bacheca – URP 35.

Attività di riabilitazione

Durante il soggiorno l’ospite godrà di una efficiente assistenza finalizzata al mantenimento e/o recupero delle capacità vitali della persona, nelle quantità e con le modalità previste dalle Leggi di cui al punto 1.1. Gli indici di servizio definiti dalle Normative regionali. Le prestazioni personalizzate sono stabilite dal medico specialista fisiatra, inviato dalla ASL. Le prestazioni consistono in programmi di riabilitazione e mantenimento; altre attività integrate erogate all’interno della struttura per gruppi di ospiti e tenendo conto del PAI; rieducazione dell’ospite allo svolgimento delle comuni attività quotidiane nonché rieducazione psico-sociale, effettuata attraverso il supporto psicologico.

Attività artistiche, socializzazione e animazione

Garantita in base alla necessità individuale secondo quanto previsto dal PAI attraverso le figure professionali come indicato nella Tabella A della DGR 17/2005); La attività comprende: attività di teatro terapia, attività di musico terapia, assistenza religiosa, disegno e altre attività manuali, riorientamento cognitivo, spettacoli periodici con concerti, teatro, ecc...

Attività di assistenza alla persona

Durante il soggiorno l’ospite godrà di una efficiente assistenza socio assistenziale, non personalizzata, diretta al superamento delle condizioni di non autosufficienza. Gli indici di servizio definiti dalle Normative regionali. Le prestazioni sono stabilite dalle indicazioni risultanti dai Piani di Assistenza Individuale, e consistono in interventi di protezione dell’individuo ovvero di vigilanza e controllo nonché ausilio allo svolgimento delle funzioni della vita quotidiana, igiene personale, consumo dei pasti e riordino degli ambienti di vita dell’ospite.

ospitalità e assistenza consapevoli

Prenoti una visita

    il piano di assistenza individuale (PAI)

    La partecipazione di diverse figure professionali al PAI, oltre a garantire un’effettiva continuità di cura, facilità l’assistenza all’ospite nella sua totalità.

    Il PAI predispone un programma di cura e di assistenza personalizzato che verrà rivalutato e opportunamente aggiornato periodicamente  nel corso del tempo. 

    Il PAI può essere allargato alla partecipazione dei familiari dell’ospite.

    A casa non era più possibile accudirla nel modo migliore. Ora la serenità e la sicurezza di sapere che la Mamma è seguita in ogni sua esigenza, è quello che mi fa stare più tranquilla.